Eseguiamo valutazioni di impatto acustico e previsionali

per impianti esistenti e nuovi impianti secondo la legge quadro del 26 ottobre 1995 n° 447, eseguite da tecnici competenti riconosciuti dalla Regione Lombardia.

La Legge 447/95 “Legge quadro sull’inquinamento acustico” ha la finalità di fissare le nozioni generali in materia di tutela  dell’ambiente esterno e dell’ambiente abitativo dall’inquinamento acustico. Le ricadute di carattere tecnico-professionale della legge sono molteplici. In particolar modo l’Art.8 prevede adempimenti il cui espletamento non può prescindere dalla collaborazione con figure professionali specializzate (Tecnico competente). Viene stabilito infatti che su richiesta del Comune, per la realizzazione di nuovi insediamenti produttivi, modifica sostanziale o potenziamento di impianti esistenti è necessario predisporre una Documentazione Previsionale di Impatto Acustico (DPIA) da allegare alle richieste autorizzative.

AB Ambiente S.r.l., con l’ausilio di idonea strumentazione (fonometri integratori di calesse I), personale qualificato (Tecnico competente in acustica), offre un servizio di predisposizione del Documento Previsionale di Impatto Acustico, la cui procedura di esecuzione è suddivisa principalmente nelle seguenti fasi:

  • sopralluogo generale del sito

  • acquisizioni delle informazioni di progetto dell’opera e in particolare relativamente alle sorgenti sonore

  • svolgimento dei rilievi fonometrici necessari

  • elaborazione dei dati

  • valutazione della conformità ai limiti di legge

  • qualora tali limiti non siano rispettati indicazione delle misure di  mitigazione da adottare

  • redazione della relazione tecnica conclusiva da allegare alla pratica autorizzativa

continua a leggere